QUALE COPIA E QUALE ORIGINALE?

RAFFAELLO DI CALTANISSETTA cm 100 x cm 120

RAFFAELLO DI MADRID cm 229 x cm 318

   

Giudicate voi, li potete vedere tutti e due qui accanto.

Quello di Caltanissetta (NISSA) si trova al museo del seminario
arcivescovile in un angolo buio, grande cm 100 x cm 120, guardte la foto con
il visitatore. Il museo arcivescovile era pieno di studenti.

l'articolo del Giornale di Sicilia dava ottime prove sull'autenticitÓ
di questo di Nissa e sulla copia di quello di Madrid.

I due quadri sono UNO A 6 VOLTE l'ALTRO per grandezza.

Quello di NISSA Ŕ 6 volte pi¨ piccolo.

Molto meno definito, quasi indefinito.

clicca x ingrandire

   

Le figure sono poco nette, molto sfumate e spesso indistinte.

Al centro del quadro un braccio ed una gamga simmetriche,
la gamba non si capisce a chi appartiene.

L'articolo sul giornale da per certa l'autenticitÓ del quadro di Raffaello
esposto a Caltanissetta mentre quello del Prado Ŕ considerata una copia.

Si spenderanno soldi della SICILIA e dei Siciliani per sapere se un quadro 6
volte pi¨ piccolo di quello di Madrid possa essere un l'originale.

Tutte le prove elencate NON SEVONO A NIENTE gli strumenti non potranno mai dire: Ŕ un quadro di RAFFAELLO SANZIO.

   

Tanti soldi spesi per far correre qualche scolaresca a vedere l'opera di
Raffaello a Caltanissetta.

Al Museo Nazionale della Sicilia a Messina potete ammirare un grande quadro
di GIROLAMO ALIBRANDI da Messina vissuto pochi anni dopo Antonello da
Messina, una "PRESENTAZIONE DI GESU' AL TEMPIO" un capolavoro di PROSPETTIVA
ANATOMIA E COMPOSIONE.Una figura sulla destra somiglia molto alla figura
sulla sinistra del quadro di RAFFAELLO.
Girolamo Alibrandi lavor˛ a Roma nello stesso periodo di Raffaello per
questo fu soprannominato Raffaello da Messina.