BAELI REFERENDUM SICILIA

NON RIUSCIRANNO A FERMARE IL REFERENDUM

   

COMUNICATO   STAMPA

Le dichiarazioni di Cuffaro , riprese dal capogruppo di Forza Italia sulla possibilitÓ di dare vita ad una legge elettorale che impedisca il referendum dimostrano  ancora una volta nessuna attenzione e rispetto per le procedure di legge che regolano questo fondamentale strumento di salvaguardia delle minoranze in un procedimento compleso e rafforzato come quello del cambiamento della legge elettorale.
La procedura referendaria Ŕ oramai avviata . Basta consultare i migliori esponenti isolani e nazionali di diritto costituzionale , perchŔ si abbia conferma di quello che a chiare lettere Ŕ scritto in una legge della regione ( la 14 del 2001 )che recepisce una legge costituzionale. Qualsiasi legge si vuol dar vita bisogna aspettare l\'esito referendario. Nella piattaforma con cui i referendari ( che ogni giorno sono sempre meno identificabili con i piccoli partiti avendo registrato il sostegno della Margherita e dalla prossima settimana si spera ,anche se con qualche riluttanza,  dei Ds)
hanno affrontato la raccolta firme sono giÓ contenuti i caposaldi della nuova legge a cui si pu˛ dar vita. Bisogna quindi smetterla con questi attacchi all\'integritÓ delle istituzioni che a parole si vogliono difendere
e poi quando sembrano non essere insintonia con il proprio volere  si calpestano.


Aldo Penna
presidente del Comitato per il referendum elettorale