MESSINA TRIBUNALE GIUSTIZIA

LE FOTO DELL'AULA F DEL TRIBUNALE DI MESSINA TUTTO E' RIMASTO COME 2000 ANNI FA, QUANDO I GIUDICI CONDANNAVANO ALLA PENA DI MORTE CON L'ASCIA

   

FARETRA E ASCIA: insieme significano il potere del giudice di condannare a morte nella Repubblica Democratica non
prevista la pena di morte.

LA BILANCIA INCLINATA: la bilancia deve essere ORIZZONTALE in equilibrio non inclinata in un lato, lato ascia ad esempio, Inclinata significa  NON GIUSTA.

I DUE SIMBOLI SOVRAPPOSTI: la bilancia squilibrata dal lato dell'ascia sanguinaria rappresenta la giustizia che si inchina al potere della dittatura
 

LA DONNA: senza veli rappresenta la VERITA' che si mostra alla luce del sole, questo concetto manca di un elemento, il TEMPO che ci mette a mostrarsi, MOLTO tempo inutile per un TRIBUNALE.

   
Sul prospetto del Teatro Vittorio a Messina un gruppo marmoreo RISORGIMENTALE con tre figure rappresenta IL TEMPO (galantuomo) CHE SCOPRE LA VERITA' (donna seminuda) E LA MOSTRA ALLA CITTA' DI MESSINA(copia della statua di Messina che si trova al Municipio).
Nel caso del Tribunale il TEMPO stato eliminato METAFISICAMENTE, rimane solo la DONNA NUDA con il sole in mano.