MOSTRA da Antonello a De Chirico

 

 

 

 

Sgarbi firma la RINOMINATA mostra da Antonello a De Chirico, in esposizione a Palermo al Palazzo dei poveri "siciliani".

 

 

 

Prima la mostra si chiamava "da Tiziano a De Chirico" con la piccola modifica viene riciclata a Palermo in occasione del 25 anniversario dell'istituzione dell' Assessorato ai Beni Culturali in Sicilia. Lo Statuto di Autonomia della Sicilia ha quasi 60 anni mentre la cultura si esercita solo da 25.
La mostra inizia con la frase di Leonardo Sciascia a grandi caratteri accanto al quadro di Antonello dell'IGNOTO MARINAIO:
A chi somiglia l'ignoto del Museo Mandralisca?
al mafioso della campagna o a quello dei quartieri alti,
al deputato che siede sui banchi della destra e a quello che siede sui banchi della sinistra, al contadino e al principe del foro, somiglia a chi scrive questa nota (ci stato detto), e certamente somiglia ad Antonello.

 

 

 

continua poi ma non riportato sul pannello:
Impossibile. E' un nobile o un plebeo? un notaro o un contadino? Un uomo onesto o un gaglioffo?
Un pittore un poeta un sicario?
"Somiglia", ecco tutto

 

 

LA MOSTRA APRE CON QUESTA FRASE ED IL QUADRO
si accettano commenti prima di dire la nostra, inviare nota a
multigraf@messinacitymap.com

 

NOI PROPONIAMO IL NOSTRO INDOVINELLO
A chi somiglia il S. Sebastiano di Antonello da Messina ?